radicalismo

ra|di|ca||ṣmo
s.m.
1820; cfr. ingl. radicalism.


1. TS polit. orientamento politico di ispirazione laica nato in Europa tra il Settecento e l’Ottocento, spec. a opera di Jeremy Bentham e John Stuart Mill, finalizzato al superamento del liberalismo, in nome dello sviluppo dei diritti civili e delle istituzioni democratiche | estens., orientamento politico basato sull’ideologia radicale
2. CO fig., atteggiamento ideologico e intellettuale estremistico, caratterizzato dal rifiuto per ogni mediazione e compromesso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.