radiofaro

ra|dio||ro
s.m.
1930; comp. di 1radio- e faro.


1. TS mar., aer.
1. nella navigazione radioassistita, stazione radio fissa e automatica che trasmette con continuità segnali secondo una determinata sequenza, permettendo a navi o aerei transitanti in prossimità di calcolare la posizione e regolare la rotta per mezzo del radiogoniometro di bordo
2. BU fig., iperb., nel linguaggio delle cronache sportive, atleta che costituisce un costante punto di riferimento per i compagni di squadra

Polirematiche

radiofaro a domanda e risposta
loc.s.m.
TS aer.
r. che emette indicazioni utili all'individuazione della propria posizione all'aereo che ne fa richiesta mediante un appropriato segnale
radiofaro aeronautico
loc.s.m.
TS aer.
r. corrispondente a un’aerovia o a un aeroporto, contraddistinto da un codice a tre lettere
radiofaro di segnalazione
loc.s.m.
TS aer.
r. a emissione verticale, opportunamente collocato per delimitare aerovie, piste aeroportuali e sim.
radiofaro marittimo
loc.s.m.
TS mar.
r. collocato a terra, che permette alle navi di calcolare la propria posizione, contraddistinto da un codice a due lettere.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.