radon

|don
s.m.inv.
1927; dal lat. scient. Radon, der. di rad(ium) con il segmento -on di argon e attinon.

TS chim.
elemento chimico del gruppo dei gas nobili originato dalla disintegrazione del radio , avente numero atomico 86 e peso atomico 222 , impiegato in medicina come sorgente di radiazioni e in fisica per misurare il moto di correnti gassose (simb. Rn)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità