rafia

|fia
s.f.
1815; dal fr. raphia, di orig. malgascia; nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Raphia.


1. CO fibra molto resistente ricavata dall’epidermide superficiale delle foglie di due piante del genere Rafia (Raphia ruffia e Raphia taedigera) usata spec. per lavori di intreccio di sacchi, stuoie e sim., spesso in sostituzione della iuta, o in agricoltura per legare piante e innesti
2. TS bot. pianta del genere Rafia, con tronco relativamente breve e grosso, foglie gigantesche allungate dai segmenti coriacei acuminati, frutti a drupa | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Palme, cui appartengono 22 specie diffuse nell’Africa tropicale, nel Madagascar e nelle regioni equatoriali del continente americano, da alcune delle quali si ricava la fibra omonima e il vino di palma
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.