raggiungere

rag|giùn|ge|re
v.tr.
1374; der. di aggiungere con ra-.


FO
1a. arrivare ad allinearsi con una persona o con un gruppo che precede nel movimento: lo raggiunsi velocemente, raggiungere un ladro in fuga | arrivare a riunirsi con qcn. che si trova già in un altro luogo: ti raggiungo più tardi a casa tua
1b. fig., arrivare al livello di qcn. nel lavoro, nella carriera o sim.: il nuovo scolaro ha raggiunto il livello dei compagni
2a. di qcn., arrivare in un determinato punto: raggiungere una cima; accedere a un determinato luogo: raggiungere un rifugio in quota, si può raggiungere San Fruttuoso a piedi o col battello
2b. di qcs., toccare un determinato livello: la temperatura ha raggiunto i trenta gradi, l’inquinamento atmosferico ha raggiunto il livello di guardia
3. fig., conseguire, conquistare: raggiungere una meta, una promozione; raggiungere le vette del successo; ottenere, trovare: raggiungere la calma, la tranquillità
4. di qcs., riuscire a colpire: la pallottola lo raggiunse in pieno petto
5. LE congiungere, ricongiungere: raggiugne e l’una e l’altra cocca (Poliziano)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.