ragioniere

ra|gio|niè|re
s.m.
av. 1292 nell'accez. 3; der. di ragione con -iere, cfr. lat. tardo rationarius.


AU
1. chi, avendo conseguito il diploma in un istituto tecnico commerciale, esercita l’attività di ragioneria come dipendente di un’impresa o di un privato o come libero professionista: ragioniere di banca, del comune, fa il ragioniere in uno studio di commercialisti (abbr. rag.)
2. scherz., persona estremanente pignola e meticolosa
3. OB persona esperta nel far di conto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.