raglio

|glio
s.m.
2ª metà XIII sec; der. di ragliare.


CO
1. il verso caratteristico dell’asino
2a. spreg., canto stonato o mal eseguito | scherz., voce sgraziata e sgradevole a udirsi
2b. fig., discorso stupido o insensato: non dar retta ai suoi ragli, è solo invidioso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.