ramificazione

ra|mi|fi|ca|zió|ne
s.f.
av. 1519; dal lat. mediev. ramificatiōne(m), v. anche ramificare.


CO
1. il ramificare, il ramificarsi e il loro risultato; divisione, articolazione in rami; disposizione dei rami, delle fronde di un albero
2. estens., ciò che si diparte da un corpo, da una struttura principale: le ramificazioni di un fiume, le ramificazioni dei bronchi
3. fig., articolazione, estensione a largo raggio: la mafia ha ramificazioni in tutta la nazione

Polirematiche

ramificazione apicale
loc.s.f.
TS bot.
r. in cui l’apice dell’organo si divide in due
ramificazione simpodica
loc.s.f.
TS bot.
r. in cui gli assi o i germogli laterali sostituiscono l’asse principale che cessa il suo allungamento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.