rampa

ràm|pa
s.f.
av. 1566 nell'accez. 4; prob. dal germ. rampa; nell’accez. 2, cfr. fr. rampe.


CO
1a. piano inclinato che consente di superare un dislivello, spec. con un veicolo a ruote: la rampa del garage | nelle costruzioni stradali, breve tratto di carreggiata in pendenza: la rampa del raccordo autostradale
1b. parte delle scale di un edificio, costituita da una serie continua di gradini compresa tra due pianerottoli
2. salita breve e molto ripida
3. TS aer. negli aeroporti, piazzale in cui sostano gli aerei per le operazioni di manutenzione del mezzo o per l’imbarco e lo sbarco di passeggeri e merci
4. LE zampa animale munita di artigli: lacera dai colpi | delle rampe la destra coscia m’era (D’Annunzio)

Polirematiche

parcheggio a rampe
loc.s.m.
CO
p. dotato di rampe elicoidali o rettangolari alle estremità, differenti per la salita e per la discesa.
rampa di lancio
loc.s.f.
TS astronaut.
struttura metallica verticale che consente di sostenere e guidare un missile nelle fasi di costruzione e di lancio
rampa timpanica
loc.s.f.
TS anat.
nell'orecchio interno, tratto superiore del canale della coclea che comunica con il vestibolo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.