rancura

ran||ra
s.f.
av. 1250; da rancore con cambio di suff.


LE
1. tristezza, grave afflizione dell’animo; tormento: fa del non ver vera rancura | nascere ’n chi la vede (Dante)
2. rancore, risentimento: sempre mi travaglio | tra odio ed ira, tra rancura e furia (D’Annunzio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.