randagio

ran||gio
agg., s.m.
av. 1320; etim. incerta, prob. connesso con il provenz. ant. aratge.

CO
1. agg. CO errante, ramingo; senza fissa dimora: fare vita randagia; anche con valore avverbiale: andare, vivere randagio
2a. agg. CO di animale domestico, spec. cane o gatto, che è senza padrone o che è stato abbandonato o si è smarrito: cani, gatti randagi | s.m., tale animale: un gruppo di randagi che vivono intorno ai bidoni della spazzatura
2b. s.m. CO fig., persona senza fissa dimora che conduce una vita sregolata
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.