rapsodia

ra|pso||a
s.f.
1640 nell'accez. 3; dal gr. rhapsōidía, v. anche rapsodo.


1. TS mus. composizione strumentale libera da qualsiasi schema prestabilito e parafrasante melodie popolari nazionali, con carattere virtuosistico o coloristico | il relativo genere musicale
2. TS stor. nell’antica Grecia, l’arte e la tecnica del rapsodo | componimento da lui cantato o recitato | CO estens., brano di poesia epica destinato a essere recitato in pubblico | BU spreg., componimento raffazzonato e incoerente
3. BU raccolta di passi o pensieri di uno o più autori sistemati in modo da formare un componimento unitario
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.