raschietto

ra|schiét|to
s.m.
1863;


CO
1. utensile di forma varia, costituito da una lama con il bordo tagliente fissata a un manico di legno, usato per raschiare superfici diverse
2. sorta di piccolo coltello usato, spec. un tempo, per raschiare dalla carta macchie d’inchiostro o segni di scrittura
3. lama di ferro fissata in terra o sul muro presso la porta d’ingresso per pulirsi le scarpe infangate
4. TS mecc. utensile molto affilato, usato per rifinire una superficie metallica
5. TS fal. attrezzo per falegnameria costituito da una piastrina di acciaio fissata a un manico, usato per asportare trucioli sottili da superfici da regolarizzare
6. TS legat. attrezzo per levigare i tagli dei libri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.