rassodare

ras|so||re
v.tr. e intr.
av. 1292; der. di assodare con ra-.


CO
1. v.tr., aumentare la durezza e la compattezza di qcs.: il gelo rassoda il terreno
2. v.tr., rendere sodo e tonico un muscolo, una parte del corpo e sim.: rassodare i muscoli
3. v.tr. BU fig., rendere più intenso e profondo, rafforzare: rassodare un sodalizio
4. v.intr. (essere) CO rassodarsi: il semifreddo non è rassodato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.