rastrello

ra|strèl|lo
s.m.
av. 1320; lat. *rastrĕllu(m), var. di rastellum.


1. AD attrezzo di legno o di ferro formato da un’asta trasversale fornita di rebbi fissata a un lungo manico, usato per raccogliere erba, fieno e paglia, per ripulire il terreno da foglie, ghiaia e sim.
2. TS agr. estens., macchina agricola usata per raccogliere il fieno costituita da una serie di denti piegati a semicerchio disposti su piani paralleli alla linea d’avanzamento della macchina
3. TS giochi arnese con cui il croupier raccoglie le fiches delle puntate perdenti
4. TS pesc. attrezzo per pescare vongole, arselle e altri molluschi che vivono sotto la sabbia lungo i litorali
5. TS arald. pezza simile al lambello con denti lunghi e quadri al posto delle gocce
6. TS stor. palizzata o steccata costruita davanti alle porte di una fortezza, una città, ecc.
7. RE sicil., cancello, cancelletto
8. OB TS mar. sistema di corde usato un tempo sulle imbarcazioni per stendere la biancheria lavata
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.