raziocinio

ra|zio||nio
s.m.
av. 1673; dal lat. ratiocĭnĭu(m), der. di ratio “ragione”.


1. CO capacità, facoltà o attitudine a esercitare la ragione, ad articolare logicamente un pensiero, a formulare giudizi corretti in base agli elementi disponibili e ai dati dell’esperienza, a compiere una ricerca teorica
2. BU ragionamento, argomentazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.