razionalismo

ra|zio|na||ṣmo
s.m.
av. 1855;


1. CO qualunque concezione o dottrina che riconosca nella ragione, nelle facoltà e nei metodi razionali il fondamento della conoscenza e del giudizio umano in ogni ambito teorico e pratico
2a. TS filos. sistema che considera la realtà come poggiante su un principio esclusivamente razionale
2b. TS filos. orientamento del pensiero sviluppatosi nel sec. XVI sulla base del metodo geometrico e matematico, che assoggettava ogni aspetto dell’esperienza umana all’esame della pura logica e al calcolo della ragione, annullando ogni influenza di tipo dogmatico, morale o religioso
3. TS arch. movimento sviluppatosi a partire dal 1920, spec. in Germania, basato su una concezione estremamente funzionale degli elementi architettonici e sulla riduzione della forma alla pura struttura attraverso la soppressione di ogni elemento puramente ornamentale e l’impiego di nuovi materiali come il cemento armato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.