recensione

re|cen|sió|ne
s.f.
av. 1837; dal lat. recensiōne(m), der. di recensēre "esaminare".


 AU 

1. CO articolo che analizza in modo critico un’opera pubblicata di recente: questo libro ha avuto recensioni favorevoli | estens., commento critico riportato su giornali e riviste relativo a mostre, spettacoli, film e sim.: la recensione boccia il kolossal hollywoodiano
2a. TS filol. nella critica testuale, raccolta e analisi della tradizione manoscritta e a stampa di un testo | estens., la tradizione stessa
2b. TS filol. estens., la versione di un testimone o di un gruppo di testimoni | il testo ricostruito che ne risulta


Polirematiche

recensione aperta
loc.s.f.
TS filol.
quella in cui l’archetipo non è ricostruibile con sicurezza perché contaminato e ricco di lezioni concorrenti
recensione chiusa
loc.s.f.
TS filol.
quella in cui l’archetipo è ricostruibile con sicurezza sulla base di precisi rapporti fra i testimoni
recensione del nartece
loc.s.f.
TS stor.
r. di Aristotele del testo dell’Iliade, che Alessandro Magno custodiva in un prezioso cofanetto.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.