recesso

re|cès|so
s.m.
av. 1342; dal lat. recĕssu(m), acc. di recessus, -us, der. di recedĕre “retrocedere, ritirarsi”.


1. BU il recedere
2a. LE luogo solitario e appartato: pe’ recessi impervi | dei divini soggiorni (D’Annunzio)
2b. CO fig., la parte più intima, più profonda dell’animo: gli impenetrabili recessi della mente
3. TS anat., zool. nel corpo umano o animale, piccola cavità a fondo cieco di natura ossea, connettivale o sierosa
4. TS mecc. cavità interna di un organo alla cui superficie si può accedere disponendo l’elemento in direzione radiale all’asse del foro di accesso
5. TS dir.civ. atto con cui un soggetto può sciogliere un rapporto contrattuale | TS dir.intern. atto con cui uno stato scioglie i vincoli che lo legano a un trattato multilaterale

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.