reclusorio

re|clu|ṣò|rio
s.m.
sec. XVI; dal lat. mediev. reclusōrĭu(m) “cella di eremita”, v. anche recludere.


CO
1a. carcere in cui si sconta la pena della reclusione
1b. fig., ambiente organizzato secondo una disciplina molto rigida, in cui manca ogni libertà
2. OB istituto per il ricovero coatto di alcune categorie di emarginati, come mendicanti, barboni, malati mentali, ecc.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.