recriminare

re|cri|mi||re
v.intr. e tr.
1640 nell'accez. 2; dal lat. mediev. recrīmĭnāri “accusare a propria volta”, comp. di re- “1contro” e crimināri “accusare”.


CO
1. v.intr. (avere) rammaricarsi di quanto si è fatto o di quanto è accaduto: recriminare su una decisione affrettata, è inutile recriminare sul passato | protestare, lamentarsi contro un’ingiustizia subita: andare a recriminare dal direttore
2. v.tr., lamentare, considerare con rammarico: recriminare l’accaduto, non poter recriminare nulla
3. v.tr. OB accusare di rimando qcn. in risposta a un rimprovero, a un’osservazione, a una denuncia e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.