redimere

re||me|re
v.tr.
av. 1306; dal lat. redĭmĕre, comp. di red- con valore iter. ed emĕre “comprare”.


1. CO affrancare, liberare da una condizione negativa: redimere un popolo dalla schiavitù, dalla barbarie | liberare, riscattare in senso morale: redimere i giovani emarginati; redimere dal vizio, dall’ignoranza
2. TS relig. nel cristianesimo, liberare dal peccato, ricondurre allo stato di grazia: redimere i peccatori, l’umanità è stata redenta da Cristo
3. TS dir. liberare un bene da un vincolo che grava su di esso
4. TS econ. non com., ammortizzare, estinguere un debito, una passività
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.