1remo

|mo
s.m.
in. XII sec.; lat. rēmu(m).


1. AD asta, spec. di legno sagomato resistente e leggero, dotata di un estremo in forma di pala che viene immerso nell’acqua affinché il rematore, facendo leva sull’estremo opposto, possa dare spinta propulsiva al natante: barca a remi, impugnatura del remo; colpo di remo, ciascuna delle spinte impresse al natante facendo leva sul remo
2. BU fig., rematore
3. TS stor. condanna a scontare una pena detentiva remando sulle galere
4. TS st.mar. ciascuna delle pale che costituivano le ruote per la propulsione dei battelli a vapore

Polirematiche

a remi
loc.agg.inv.
loc.avv. CO
1. loc.agg.inv., di imbarcazione, che procede utilizzando la spinta dei remi: barca a remi
2. loc.avv., sfruttando la spinta dei remi: andare a remi.
armare i remi
loc.v.
TS mar.
disporre i remi orizzontalmente rispetto all’asse dell’imbarcazione con le pale di piatto e fuori dall’acqua, pronti per la voga.
forzare i remi
loc.v.
TS mar.
=> arrancare
tirare i remi in barca
loc.v.
CO
ritirarsi, desistere da un'impresa, concludere un'attività
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.