1reo

|o
agg., s.m.
1303; dal lat. rĕu(m).


1. agg., s.m. CO che, chi si è reso responsabile di un atto illecito sotto il profilo penale: essere reo di un furto, di un omicidio; reo confesso, che ha confessato il proprio delitto | scherz., genericamente, colpevole: lo accusano di essere reo di negligenza
2. agg., s.m. LE malvagio, crudele: ove se’ tu rea femina (Boccaccio)
3. agg. LE triste, infelice, pieno di eventi dolorosi: Elena vedi, per cui tanto reo | tempo si volse (Dante)
4. s.m. OB LE colpa commessa nei confronti di altri; malizia: tu vedrai Anteo || che ne porrà nel fondo d’ogne reo (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.