reparto

re|pàr|to
s.m.
av. 1742; propr. var. di riparto.


 AU 

1. OB ripartizione, suddivisione in parti uguali
2. AD parte di un complesso industriale, di un’azienda e sim., che si occupa di una determinata attività ed è dotata di una propria organizzazione interna: il reparto alimentari di un grande magazzino; reparto pubblicità, vendite | settore ospedaliero organizzato per la cura di malattie inerenti a una determinata specializzazione: reparto psichiatrico
3a. TS milit. unità organica costitutiva di un’altra unità di ordine superiore | qualsiasi contingente di truppa
3b. TS milit. nella marina militare, ciascuno dei gruppi in cui è suddiviso l’equipaggio di una nave in base ai compiti da assolvere | ciascuna delle unità in cui può essere suddivisa una forza navale
3c. TS milit. in aeronautica, unità di impiego
4. TS sport negli sport a squadre, gruppo di giocatori che svolgono funzioni analoghe: reparto difensivo, di attacco
5. TS zoot. ciascuna delle tre aree in cui è suddiviso un pascolo montano, che vengono utilizzate a rotazione per consentire la ricrescita dell’erba


Polirematiche

capo reparto
loc.s.m. e f.
var. => caporeparto
delegato di reparto
loc.s.m.
CO
in un’azienda, rappresentante eletto dai lavoratori di un reparto per tenere i contatti con il datore di lavoro.
reparto blindato
loc.s.m.
TS milit.
r. che dispone di mezzi blindati
reparto di isolamento
loc.s.m.
CO
settore ospedaliero in cui vengono ricoverati i malati affetti da malattie contagiose.
reparto neurologico
loc.s.m.
CO
neuro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.