reposizione

re|po|ṣi|zió|ne
s.f.
av. 1667; dal lat. repositiōne(m), der. di reponĕre “riporre”.


BU
1. il riporre un oggetto per conservarlo
2a. il ricollocare un oggetto al suo posto
2b. TS med., chir. il ricollocare un organo o di una parte del corpo nella sua normale posizione
3. TS lit. rito con cui si ripone nel tabernacolo il ss. Sacramento dopo averlo esposto all’adorazione dei fedeli | nella messa vespertina del giovedì santo, rito durante il quale la pisside con le ostie consacrate viene collocata nel repositorio per la comunione del venerdì santo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.