retorico

re||ri|co
agg., s.m.
1294; dal lat. rhetŏrĭcu(m), dal gr. rētorikós, v. anche retore.


1. agg. CO TS ret. che si riferisce, che è proprio o caratteristico dell’arte della retorica come tecnica della comunicazione e della persuasione: arte retorica
2. agg. CO estens., che risponde ai dettami della retorica, che denota artificiosità ed enfasi, costituito da espressioni ridondanti e da luoghi comuni, che presenta un’esasperata ricerca di effetti esteriori, in quanto capaci di colpire e avvincere gli ascoltatori e i lettori: usare artifici retorici, discorso retorico, stile retorico
3. s.m. BU lett., retore

Polirematiche

colore retorico
loc.s.m.
TS ret.
ornamento poetico
domanda retorica
loc.s.f.
CO
d. la cui risposta è scontata sia per chi la formula che per l’interlocutore
figura retorica
loc.s.f.
TS ret.
procedimento stilistico per cui vocaboli o costrutti, talvolta anche allontanandosi dal normale uso linguistico e grammaticale, sono adoperati in modo da rendere più efficace il discorso
interrogazione retorica
loc.s.f.
TS ret.
figura retorica consistente in una frase espressa in forma interrogativa che contiene già in sé la risposta (a es. non ti avevo forse avvertito ?).
sillogismo retorico
loc.s.m.
TS filos.
=> epicherema
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.