rettore

ret||re
s.m., agg.
av. 1243; dal lat. rectōre(m), v. anche reggere.


1a. s.m. TS stor. nei comuni e nelle repubbliche del Medioevo, il titolare o ciascuno dei titolari delle supreme cariche politiche, amministrative e giudiziarie
1b. s.m. TS stor. nello Stato Pontificio, funzionario a capo dell’amministrazione di ciascuna delle province in cui era suddiviso il territorio
1c. s.m. TS stor. in Italia, durante il periodo fascista, ciascuno dei membri del più alto organo amministrativo scolastico provinciale
2. s.m. CO TS scol. la più alta autorità di un’università, eletta dai docenti e da rappresentanti di altre componenti della vita universitaria, che presiede gli organismi accademici centrali (consiglio di amministrazione, senato accademico) ed è responsabile dell’attività amministrativa, didattica e scientifica: il rettore dell’Università di Torino, il Magnifico R.
3a. s.m. TS eccl. superiore che presiede all’andamento di un seminario; anche agg.: padre rettore
3b. s.m. TS eccl. sacerdote a cui è affidata una chiesa non parrocchiale
4. s.m. TS burocr. funzionario che dirige un convitto nazionale
5. s.m. CO chi presiede una confraternita
6. s.m. OB LE chi regge e governa: rettor del cielo (Petrarca), Dio
7. agg. BU che ha lo scopo di reggere, di sostenere

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.