riammettere

ri|am|mét|te|re
v.tr.
1673; der. di ammettere con ri-.

CO
1. CO ammettere, accettare di nuovo dopo un allontanamento, un’espulsione, ecc.: riammettere un allievo in classe, riammettere un socio in un club
2. BU riconoscere come valido o vero qcs. precedentemente negato: riammettere una dottrina, una teoria
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.