riavere

ri|a||re
v.tr.
av. 1292; der. di 1avere con ri-.

CO
1. avere, ottenere di nuovo, un’altra volta: riavere la parola in assemblea, riavere il posto di lavoro
2. avere indietro, in restituzione: riavere le proprie cose, spero di riavere ciò che gli ho prestato
3. provare di nuovo una sensazione fisica o psichica: riavere fame, riavere sete, riavere paura
4. essere di nuovo affetto: riavere l’influenza
5. LE fig., rinfrancare, rincuorare: porgevano … vino più generoso, riavendoli prima, se faceva di bisogno, con cose spiritose (Manzoni)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.