ricalcificazione

ri|cal|ci|fi|ca|zió|ne
s.f.
1959;


TS med.
1. somministrazione terapeutica di preparati a base di calcio, in casi di decalcificazione ossea o diminuzione del tasso di calcio nel sangue
2. riacquisto del normale equilibrio di calcio presente in un organismo o in una parte di esso
3. aggiunta, a scopo diagnostico, di sali di calcio a un liquido organico o a una soluzione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.