ricambio

ri|càm|bio
s.m.
1640; der. di ricambiare.

AD
1. il contraccambiare a qcn. una cortesia, un favore o, anche, un sentimento, un gesto affettuoso: ricambio di auguri, di complimenti
2. sostituzione, cambio: ricambio dell’aria
3. CO sostituzione di una persona o di una categoria di persone con altre che ne assumano le stesse funzioni e gli stessi incarichi: ricambio sociale, ricambio politico; ricambio di generazione, sostituzione dei quadri dirigenti in una struttura organizzata, con altro personale spec. più giovane
4a. TS tecn. spec. al pl., elemento o parte di un meccanismo o di un congegno meccanico, da sostituire a quello guasto, consumato e inutilizzabile
4b. CO cartuccia di una penna stilografica
5. TS banc. compenso per la vendita o la negoziazione di una tratta, calcolato in base al cambio della piazza in cui era pagabile la cambiale insoluta e quello della piazza della persona sulla quale è tratta la rivalsa
6. TS biol. => metabolismo

Polirematiche

di ricambio
loc.agg.inv.
CO
di parti di oggetti o meccanismi che si sostituiscono in caso di usura o avaria: polsini di ricambio, pezzo di ricambio; bombola, bomboletta di ricambio, per fornelli, apparecchi a gas o per accendisigari; biancheria di ricambio, quella pulita usata per cambiarsi sostituendo quella sporca
ricambio del lavoro
loc.s.m.
TS ammin.az.
insieme degli spostamenti territoriali di mano d’opera, spec. in ambito internazionale, tra i vari paesi
ricambio energetico
loc.s.m.
TS biol.
=> metabolismo energetico
ricambio materiale
loc.s.m.
TS biol.
=> metabolismo materiale.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.