ricominciare

ri|co|min|cià|re
v.tr. e intr.
av. 1292; der. di cominciare con ri-.


1. v.tr. FO cominciare di nuovo, riprendere dopo una pausa: ricominciare un lavoro; anche ass.: se non sei stanco, ricominciamo
2. v.tr. LE provocare di nuovo, rinnovare: dolce color d’oriental zaffiro … a li occhi miei ricominciò diletto (Dante)
3a. v.intr. (essere) FO di qcs., avere inizio dopo un’interruzione: è ricominciata la caccia, ricomincia il freddo; in loc.pragm., si ricomincia!, per esprimere insofferenza rispetto a un comportamento o a una situazione irritante che si ripropone nuovamente
3b. v.intr. (avere) FO riprendere a fare qcs.: ho ricominciato a fumare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.