rifacimento

ri|fa|ci|mén|to
s.m.
av. 1343;


CO
1a. il rifare, l’essere rifatto; ricostruzione, riparazione: i lavori di rifacimento del tetto, ci sono voluti anni per completare il rifacimento dell’edificio
1b. in letteratura e nelle arti figurative, rielaborazione di un’opera precedente, da parte dell’autore stesso o di un autore che vi si ispira; l’opera che ne risulta: il rifacimento dell’"Orlando Furioso", i tre rifacimenti dei "Promessi Sposi"
1c. remake di un film: è nelle sale il rifacimento di "Sabrina"
2. TS cinem. ripetizione di una ripresa, per perfezionarne lo svolgimento ed ottenere un risultato migliore
3. OB risarcimento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.