riformare

ri|for||re
v.tr.
fine XIII sec; dal lat. reformāre, v. anche formare.

CO
1a. CO sottoporre a riforma, trasformare, modificare qcs. per renderla migliore: riformare l’ordinamento scolastico, riformare lo stato, la società
1b. TS dir. sottoporre a riforma una sentenza
2. CO formare di nuovo; ricomporre, ricostituire: riformare una squadra, un partito; riformare le file
3. CO TS milit. esonerare dal servizio militare per inabilità fisica permanente: è stato riformato per problemi alla vista
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.