1rilasciare

ri|la|scià|re
v.tr. e intr.
sec. XIV; lat. relaxāre, v. anche lasciare.


AU
1. v.tr., liberare da una situazione di detenzione coatta: tutti gli ostaggi sono stati rilasciati
2. v.tr., scarcerare: la polizia ha rilasciato i fermati
3. v.tr., emettere e consegnare un documento: rilasciare un certificato di morte, non mi ha rilasciato la ricevuta fiscale, rilasciare una cambiale
4. v.tr., nel linguaggio giornalistico, concedere: rilasciare un’intervista, una dichiarazione
5. v.tr., allentare la tensione muscolare o emotiva: rilasciare gli addominali, rilasciare l’animo
6. v.tr. BU ridurre, attenuare: rilasciare la diciplina
7. v.tr. TS mar. lasciar scorrere o allentare un cavo
8. v.tr. LE lasciar libero da una presa, mollare: i tuoi corsieri | van con narici ardenti | lor rilascia in su ’l collo | tutte le briglie, e sosta (D’Annunzio)
9a. v.tr. TS chim. emettere
9b. v.tr. TS biol. produrre, liberare un neurone o un neurotrasmettitore
10a. v.tr. OB perdonare, condonare
10b. v.tr. OB rinunciare a qcs.
11. v.intr. (avere) TS mar. interrompere la navigazione e riparare in un porto per cause di forza maggiore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.