rimbambire

rim|bam||re
v.intr. e tr.
1354; der. di bambo con rin- e -ire.


CO
1a. v.intr. (essere) perdere la capacità di ragionare in modo lucido e coerente per vecchiaia, per malattia e sim.: con l’età è un po’ rimbambito, dopo quel trauma è completamente rimbambito
1b. v.intr. (essere) estens., perdere momentaneamente la lucidità
1c. v.intr. (essere) perdere la testa: quella donna lo fa rimbambire
2. v.tr., far perdere il senno o la lucidità a qcn.: quell’uomo l’ha rimbambita
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.