rimediare

ri|me|dià|re
v.intr. e tr.
av. 1324; dal lat. remĕdĭāre, v. anche rimedio.


1a. v.intr. (avere) AU trovare rimedio per un problema, far fronte a un danno o a una difficoltà: rimediare alle malefatte di qcn.; cercò, pagando, di rimediare ai danni causati; anche ass.: come possiamo rimediare?
1b. v.intr. (avere) CO provvedere: ora tocca a loro rimediare al denaro mancante
2. v.tr. CO modificare in meglio una situazione negativa: rimediare tutti i guai combinati dal resto della famiglia
3a. v.tr. CO racimolare: lavora come un matto e rimedia pochissimo denaro
3b. v.tr. CO ottenere qcs. di spiacevole: con la sua insistenza ha rimediato un secco no
4. v.tr. CO confezionare o raccomodare, spec. con materiale di scarto: rimediare una gonna da un vecchio cappotto, le divise erano rimediate con grande cura
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.