rimuginare

ri|mu|gi||re
v.tr. e intr.
ca. 1400 nell'accez. 2a; der. del lat. mugināri con ri-.


1a. v.tr. BU rimescolare agitando o rivoltando; frugare, rovistare
1b. v.tr. CO fig., agitare, elaborare nella mente un pensiero o un’idea; meditare, riconsiderare a lungo o insistentemente: rimuginare pensieri di vendetta
2a. v.intr. (avere) BU mettersi a rovistare: rimuginare fra vecchi documenti
2b. v.intr. (avere) CO fig., riflettere, meditare con insistenza su qcs.: rimuginare sull’accaduto, non fa che rimuginare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.