ringhiare

rin|ghià|re
v.intr., v.tr.
av. 1313 nell'accez. 2; lat. rĭngŭlāre, der. di ringī, di origine onom.


AD
1. v.intr. (avere) di animale, spec. di cane, emettere un brontolio sordo e minaccioso digrignando i denti
2. v.intr. (avere) fig., di persona, parlare fra i denti con intenzione ostile | v.tr., pronunciare con rabbia e veemenza, in tono ostile: ringhiare una risposta sgarbata
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.