ripensare

ri|pen||re
v.intr., v.tr.
ca. 1260; der. di pensare con ri-.


AU 
1. v.intr. (avere) riflettere, meditare nuovamente su qcs. allo scopo di trovare una soluzione, di prendere una decisione, ecc.: ripensare a una questione complessa, ripensaci con calma; in unione a pensare, per indicare una riflessione continua e profonda: ci ho pensato e ripensato ma non ho trovato una soluzione
2. v.intr. (avere) mutare opinione, ricredersi; ritornare su una decisione presa: stavo per partire ma ci ho ripensato, fossi in te ci ripenserei
3. v.intr. (avere) fare ritorno con la mente, ritornare con il pensiero a cose o persone lontane nel tempo o nello spazio: ripensare alle vacanze, ripensare ai propri cari
4. v.tr. LE ricordare, rievocare: tremo | se ripenso la gioia folgorante che m’invadea (D’Annunzio)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.