ripieno

ri|piè|no
agg., s.m.
av. 1292; der. di 1pieno con ri-.

AD
1. agg. , ben pieno, ricolmo: un frigorifero ripieno di vivande, cassetti ripieno di fogli | estens., pieno, riempito: un cuscino ripieno di gommapiuma, di piume
2. agg. , di alimento, spec. carne od ortaggio, privato della polpa interna, del nocciolo, delle ossa o sim., e farcito con un composto: pomodori ripieni di riso, tacchino ripieno, calamari ripieni
3. agg. TS arald. di pezza, che è circondata da un bordo di smalto diverso che si blasona per primo
4a. s.m. CO ciò che si usa per riempire; imbottitura: il ripieno del materasso è di lana
4b. s.m. CO impasto omogeneo di ingredienti sminuzzati o tritati, impiegato per farciture: tortelli con ripieno di zucca | TS tab. la parte interna di un sigaro, costituita per lo più da un tipo di tabacco diverso rispetto a quello che costituisce lo strato esterno
5. s.m. BU fig., riempitivo, cosa aggiunta esclusivamente per dare un’impressione di completezza o per figura
6. s.m. TS mus. nella musica strumentale dei secc. XVII e XVIII, spec. con riferimento al concerto grosso, la massa orchestrale che si contrappone al gruppo dei solisti | nell’organo, effetto particolarmente pieno e brillante ottenuto mediante un complesso di registri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.