riportare

ri|por||re
v.tr.
sec. XIII; dal lat. repŏrtāre, v. anche portare.


FO
1a. portare di nuovo in un luogo, ricondurre: hai riportato l’auto in garage?, riporto io a casa la nonna; anche fig.: quel film mi ha riportato indietro nel tempo
1b. restituire, rendere: riportare i libri in biblioteca, ti ho riportato i tuoi libri
1c. TS venat. spec. ass., di cane da caccia, portare al padrone la selvaggina: uno spaniel addestrato a riportare
2. CO attestare, citare o riferire cose dette o scritte da altri: riportare fedelmente le parole di qcn., tutti i giornali riportano la notizia; con riferimento a maldicenze, segreti o sim., raccontare, riferire: mi hanno riportato le chiacchiere che circolano
3. CO trasferire, riprodurre spec. disegni, forme, misure o sim., secondo criteri precisi o con appositi strumenti: riportare la piantina in scala sulla carta millimetrata, riportare il disegno del ricamo sulla tela
4. CO fig., ricondurre, collegare idealmente o concettualmente: Freud riporta tutto alle pulsioni di vita e di morte
5. CO fig., ottenere, conseguire: riportare un successo, una vittoria schiacciante su qcn. | con riferimento a qcs. di negativo, subire, ricevere: riportare danni ingenti, ha riportato numerose ferite
6. TS mat. in un calcolo, effettuare il riporto di un numero
7. TS rag. trasferire la somma di operazioni indicate in un conto o in un registro in una nuova pagina: riportare il totale degli importi; riportare una cifra in attivo o in passivo: registrarla in entrata o in uscita
8. TS fin. cedere titoli a riporto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.