riposizionare

ri|po|ṣi|zio||re
v.tr.
1987; der. di posizionare con ri-.


(io ripoṣiziòno)
1. CO posizionare nuovamente, collocare di nuovo nella posizione consueta o in quella più adatta, più opportuna: riposizionare i mobili in una stanza, riposizionare le pedine sulla scacchiera, riposizionare le truppe
2. TS chir. ricollocare nella sua sede naturale un organo che si è spostato
3. TS econ. ricollocare un prodotto sul mercato modificandone le caratteristiche o indirizzandolo a una diversa fascia di consumatori
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.