risolvere

ri|sòl|ve|re
v.tr., v.intr.
ca. 1340 nell'accez. 4; dal lat. resŏlvĕre, v. anche solvere.

FO
1. v.tr. , chiarire un problema; sbrogliare, appianare una questione; concludere con una decisione: risolvere un dubbio, una questione intricata, una controversia
2. v.tr. , fornire di una soluzione: risolvere un’equazione, un indovinello, un rebus | superare un qualsiasi problema d’ordine pratico: con questi mobili risolviamo l’arredamento della cucina
3. v.tr. CO decidere, spec. ufficialmente: si è risolto di abrogare la legge
4. v.tr. BU scomporre negli elementi costitutivi; sciogliere, dissolvere
5. v.tr. TS dir. => rescindere
6. v.intr. TS (avere) mus. di nota o accordo dissonante, concludersi con una nota o un accordo consonante
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.