ritegno

ri||gno
s.m.
av. 1313; der. di ritenere, secondo la 1ª pers. sing. dell’ind. pres. ant. io ritegno.


CO
1a. capacità di frenare i propri impulsi: spendere senza ritegno
1b. riserbo, discrezione: comportarsi con ritegno; non avere ritegno, essere sfacciato
2. BU trattenimento, contenimento; ciò che serve a trattenere, a contenere: un muro di ritegno
3. OB LE impedimento, ostacolo: venne a la porta e con una verghetta | l’aperse, che non v’ebbe alcun ritegno (Dante)
4. OB LE fig., appoggio, aiuto: lui ne vedeva andare che suo sostegno e ritegno era lungamente stato (Boccaccio)
5. TS mar. non com. => ritenuta

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.