rocchio

ròc|chio
s.m.
av. 1313 nell'accez. 3; dal lat. rŏtŭlu(m), v. anche 1rotolo.


1. TS arch. in una colonna non monolitica, ciascuno degli elementi cilindrici che sovrapponendosi formano il fusto
2a. CO estens., pezzo cilindrico, spec. tozzo e di piccole dimensioni: tagliare un tronco in rocchi, rocchio di castagno; un rocchio di marmo
2b. CO TS gastr. ciascuno dei pezzi in cui si tagliano trasversalmente spec. l’anguilla e il pesce spada | porzione di salsiccia compresa tra due nodi | polpetta di carne di forma allungata
2c. BU pila di monete contenute in un involucro
3. LE spuntone, sporgenza rocciosa: piangea, poggiato a un de’ rocchi (Dante)
4. BU fig., robustezza di voce di un cantante
5. OB in una acconciatura, posticcio cilindrico usato un tempo come riempitivo tra i capelli
6. OB TS arm. nelle artiglierie fisse o parzialmente del sec. XVIII, perno intorno al quale giravano l’affusto o altri elementi portanti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.