rottura

rot||ra
s.f.
av. 1250; dal lat. tardo ruptūra(m), v. anche rompere.


AU
1a. il rompere, il rompersi e il loro risultato: rottura di uno specchio, rottura dei tubi dell’acqua
1b. parte dove qcs. è rotto: siliconare il lavandino per riparare la rottura
2. guasto, danno che si verifica su un meccanismo, su un congegno e sim.: una rottura al motore, rottura all’impianto di aerazione
3. frattura: rottura del femore | TS med. lacerazione di una struttura, di un organo, di un tessuto
4. AU fig., interruzione, troncamento di un legame, di un accordo, di una relazione: rottura dei rapporti di lavoro, rottura di un fidanzamento, rottura di un contratto
5. AU fig., spec. con riferimento a movimenti culturali e artistici, interruzione e rifiuto della continuità di una tradizione: l’astrattismo nacque da una rottura dei valori artistici ottocenteschi
6. AU fig., fastidio, seccatura, noia: quel viaggio di lavoro è stato proprio una rottura, che rottura quella festa!
7. TS sport nell’ippica, nelle corse al trotto, improvviso passaggio dal trotto al galoppo
8. TS agr. nella lavorazione del riso, il prodotto di scarto costituito da chicchi spezzati o difettosi | rottura delle stoppie: lavoro del terreno dopo il raccolto per l’impianto di una coltura a successione di un’altra che lascia stoppie
9. TS enol. alterazione del vino che consiste principalmente in un intorbidimento
10a. TS dir.civ. invalidazione di un negozio giuridico, spec. di un testamento, mediante un’azione giudiziaria | risoluzione unilaterale di un contratto, spec. di matrimonio
10b. TS dir.intern. atto, conseguente a gravi tensioni politiche o allo scoppio di una guerra, che annulla le relazioni diplomatiche tra due paesi
11. TS milit. sfondamento di un fronte
12a. TS gramm. frammentazione di un costrutto sintattico
12b. TS lett. ritmo spezzato di un verso

Polirematiche

carico di rottura
loc.s.m.
TS ing.
c. che provoca la rottura del materiale che regge il peso
di rottura
loc.agg.inv.
CO
che rompe con la tradizione: uno spettacolo di rottura
limite di rottura
loc.s.m.
TS geol.
valore della pressione applicata a una roccia, oltre la quale la roccia si frattura
punto di rottura
loc.s.m.
TS fis.
sollecitazione limite di un sistema oltre la quale, in un corpo solido, si provoca una brusca soluzione di continuità dovuta a violente forze esterne
rottura del tempo
loc.s.f.
TS meteor.
rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche
rottura delle acque
loc.s.f.
TS med.
lacerazione del sacco amniotico che si verifica durante il parto naturale, prima del momento espulsivo
rottura di palle
loc.s.f.
CO
volg., rottura di scatole
rottura di scatole
loc.s.f.
CO
scocciatura, seccatura, noia: questo impegno è una vera rottura di scatole
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.