rubidio

ru||dio
s.m.
1871; dal lat. scient. Rubidĭum, der. di rubidus “rossiccio”.

TS chim.
elemento chimico dei metalli alcalini , con numero atomico 37 , monovalente , presente nelle acque minerali , in quelle marine , in molte piante e in tutti gli animali , che viene usato sotto forma di sali nella produzione del vetro e della ceramica (simb. Rb)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.