sabir

sa|bìr
s.m.inv.
1932; alteraz. dello sp. saber “1sapere”, cfr. fr. sabir.


TS st.ling. lingua mista costituita da vocaboli francesi, italiani e arabi e strutturata in un sistema grammaticale molto elementare, parlata fino al XIX sec. nei porti mediterranei | estens., qualsiasi lingua grammaticalmente molto semplice e lessicalmente ridotta, formatasi per consentire la comunicazione tra due o più etnie spec. in occasioni di scambi commerciali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.